What is Fantasy?

Non che prima avessi dubbi, ma i miei compagni di classe, nonché futuri colleghi di lavoro, sono di una bellezza disarmante.

Nell’ultimo post ci siamo divertiti a condividere cosa sia per noi la pazzia, e questa volta, per motivi interni (si cercava dell’ispirazione) ci siamo messi ad esplorare cosa sia la fantasia nell’ambito del mondo imprenditoria femminile. Quello che ne è uscito è davvero molto potente. Qui di seguito un dettagliato riassunto.

La fantasia nel lavoro per me è la capacità di visione di lungo periodo, di darsi obiettivi ambiziosi e inventare soluzioni per vederli realizzati usando gli strumenti tecnici e il pregresso come la tela e i colori, come basi di partenza per ottenere qualcosa di nuovo.

L.

Fantasia= libertà, creatività, libertà di progettare cose come le voglio io e fantasia legata al tornare bambina e giocare coi miei figli

F.

Fantasia ..uhm.. la fantasia nell’automotive… è il concedersi di restare umani, di ridere e stimolare il team ad affrontare le sfide e le richieste quotidiane. Mostrarsi vulnerabili.

G.

Sperimentare, novità, mettersi in gioco.

M.

Fantasia… per me è restare collegata con il mio vero io, che è entusiasta, appassionato e creativo. È utile perché risveglia la creatività quando la via già percorsa non funziona (problem solving). È una fiammella che ho bisogno di alimentare per gestire il tram tram, o meglio per non vederlo tale. Perché anche compiti gravosi possano diventare più leggeri. Fantasia è mia figlia che non ripete due volte lo stesso gioco. Ogni sera è uno spettacolo diverso. E una gioia che alimenta quella fiammella.

D.

e poi ancora

Costruire 🌟esprimendo la propria creatività liberando l’interiorità . Da lì si può sviluppare tutto

P.

Considerare nuove e diverse possibilitá, essere creative e affidarsi all’istinto. Fare divertire l’emisfero destro🧠

M.

Riuscire ad affrontare le cose con quella leggerezza che mi permette di divertirmi e essere creativa ma soprattutto rimanere fedele a me stessa senza immedesimarmi troppo nel mio ruolo è permettere alla parte più divertente e passionale di me di venir fuori

A.

Nella formazione, la fantasia si fa largo quando mi sento bene e sento quindi di potere osare: una presentazione diversa, un gioco d’aula nuovo, un dialogo meno formale..

E.

È innovazione creativa, guidata dalla mia emotività. Capacità di introdurre nel lavoro quell’elemento innovativo, creativo, efficiente, al fine di ottenere una gestione ottimale di tale lavoro e renderlo variegato, non monotono!

F.

ed infine

FANTASIA x me è LIBERTÀ: non avere costrizioni e lasciare la mente e il braccio liberi di agire. In questo modo essi troveranno il modo più piacevole di fare le cose e spesso, guarda un po’, anche quello più semplice. Perciò x me è anche SEMPLICITÀ ✨

E

…e niente…sono proprio innamorato delle mie compagne di classe

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.