Self love day#6 – in movimento day#7

Anche ieri giornata al pc per tentare di creare qualche output, e, come al solito, quando mi appassiono a qualcosa, il tempo mi sfugge di mano, così arriva sera che nemmeno me ne accorgo. Del resto, faceva particolarmente caldo, ed uscire diventava una mezza follia. A sera mi son ritrovato a lezione di Coaching con questa bellissima biondissima anima dal sorriso “che schiocca” (come si dice dalle mie parti, ossia quando una persona sorride in modo molto genuino e tremendamente rumoroso), per condividere la sua esperienza sul tema “self-love”. Impossibile non innamorarsene….! …ma non ho modo di immergermi completamente nel suo racconto che la mia testa è già a domani: sveglia presto che si parte, finalmente!

Dalla capitale mi sposto a Phitsanulok dopo 4 ore di un treno tanto fatiscente quanto affascinante, con una seconda classe che sembra una camera frigo, ma con un servizio ineccepibile che in proporzione nemmeno sugli aerei propongono! Da qui, mi sposto con un bus d’altri tempi, sino alla meta: Sukhothai, antica capitale della Thailandia, ora semplice paesotto di campagna, ma con una ricchezza culturale storica incredibile: il parco principale è costellato di alberi e laghetti di una tranquillità e bellezza disarmante. Qui una delle statue del Buddha che più mi ha conquistato l’anno precedente e che non vedo ora di visitare nei prossimi giorni. Qui spenderò infatti poco meno di una settimana vista la pace e la tranquillità, tra pc, corsa, coaching e meditazione.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.